Box doccia e vasche

showroom box doccia

Box doccia e vasche per coniugare design e benessere.

Nella ristrutturazione o in ogni caso nella progettazione di un bagno, quando si tratta di scegliere il box doccia o la vasca da bagno è bene innanzi tutto prendere le debite misure. Per quanto riguarda il box doccia, bisogna tener conto dell’apertura dell’anta della doccia e inoltre calcolare lo spazio necessario tra il box doccia e gli altri elementi circostanti come porte, finestre, sanitari ed arredamenti. Infine è necessario calcolare le misure degli elementi interni alla doccia come porta oggetti, mensole e rubinetti. In questo modo sarà possibile agevolare i movimenti sia all’interno che all’esterno della doccia.

I box doccia hanno delle misure standard che si rifanno ai piatti doccia: questi possono essere di forma quadrata (70×70 cm o 80×80 cm) oppure di forma rettangolare (120×80 cm; 80×100 cm; 70×90 cm). Vi è inoltre la possibilità di realizzare delle docce su misura, solitamente ricavate dalla muratura, magari create con materiali naturali come il marmo.

Per quanto riguarda le ante si può scegliere il materiale: vetro temperato o acrilico. L’acrilico è molto conveniente, ma con il passare del tempo si deteriora. Il vetro, viene sottoposto a trattamenti che lo rendono sicuro, in caso di urto infatti, si frantuma in migliaia di frammenti. Lo spessore del vetro può variare dai 6 ai 10 mm. Di solito quando si opta per una doccia “walk-in”, quindi con il vetro ancorato al pavimento, si utilizzano spessori più alti.

Un tempo si utilizzavano vetri satinati o stampati, ma oggi la tendenza è quella di utilizzare il vetro trasparente, così da poter vedere l’interno della doccia, magari decorato con piastrelle o mosaici particolari.
Il vetro satinato invece permette a chi sta facendo la doccia di godere di una certa privacy, e permettendo così l’utilizzo del bagno a più persone contemporaneamente.

Le aperture delle porte più utilizzate sono a porta scorrevole o a porta battente.

Per quanto riguarda la vasca da bagno ne abbiamo di tre tipologie in particolare: free standing, a incasso o pannellata. Le vasche free standing offrono la possibilità di svariate forme e posizionamenti: rotonde, ovali, al centro o in angolo del bagno o della stanza da letto. Le vasche a incasso o pannellate possono essere appoggiate a parete in un angolo, oppure incassate nel pavimento. Tutte in ogni caso possono essere attrezzate con idromassaggio e altri confort. I materiali con cui sono create possono essere vetro resina, marmo, porcellana e ceramica, acrilico, materiali plastici e fibre di vetro.

La disponibilità, le forme e i materiali sono svariati. E’ per questo che vi invitiamo a valutare la selezione di prodotti che potrete trovare da Miotto casa, dove esperti vi potranno consigliare il modello di box doccia e vasca da bagno adatto alle vostre esigenze.

Contattaci

  Ho letto e acconsento i termini della Privacy Policy *  

* Questi campi sono obbligatori